Skip to content

Via Ferrata nelle gole del Verdon

I moniteur di Couleur Canyon vi propongono due magnifici percorsi di via ferrata nel cuore delle gole del Verdon. Godete di un punto di vista privilegiato sul canyon più grande d’Europa. A la mezza giornata o alla giornata queste attività non richiedono un’esperienza precedente ma necessitano di essere a proprio agio con l’altezza per divertirsi al meglio durante le calate su corda, le tirolesi e i numerosi passaggi su corda.

Vi proponiamo due percorsi, sportivi e divertenti, ricchi di emozioni. Un modo originale per avvicinarsi al mondo della verticale ed alle emozioni del vuoto. Niente di meglio per mettersi alla prova in un ambiente grandioso!

Nelle gole del Verdon questi percorsi sono chiamati “via cordata” e sono a metà strada tra l’arrampicata in falesia e la classica via ferrata. La via cordata conserva la purezza dell’arrampicata data dalla progressione che si svolge attraverso prese ed appoggi rocciosi e mantiene la sicurezza della via ferrata grazie ad una corda di  sicurezza a cui saremo collegati durante tutto il precorso.

I percorsi sono adatti a tutti a partire da 12 anni e non richiedono un’esperienza precedente.

I nostri percorsi per scoprire le gole del Verdon

Trou du renard

45 a partire da
  • Initiation escalade falaise verdon
  • Durata : 2h30

Main morte

60 a persona
  • Initiation escalade falaise verdon
  • Durata : 5h00

Alcune informazioni su la via ferrata

La via ferrata è un percorso attrezzato su una parete rocciosa col fine di facilitare la progressione e garantire la sicurezza. I percorsi sono dunque attrezzati con cavi, scale, gradini , tirolesi e discese su corda. Questa attività è una disciplina intermedia tra il trekking e l’arrampicata.

Un poco di storia

La prima via ferrata nasce sulle Dolomiti, durante la Prima Guerra Mondiale, per scopi militari: l’obiettivo era quello di facilitare gli spostamenti delle truppe alpine. In Francia, negli anni 80, l’idea viene ripresa ma in un’ottica sportiva e  plaisir da alcune guide alpine. Le stazioni di sci, alla nuove proposte per attirare clienti al di fuori della stagione invernale, contribuiscono alla creazione di vari percorsi sportivi di via ferrata.

Seguendo la stessa strategia numerosi dipartimenti francesi hanno investito nella attrezzatura di percorsi al tempo stesso sportivi e divertenti in zone di montagna poco frequentate cercando di sedurre un nuovo turismo sportivo.

Il dipartimento delle Alpi Marittime ha fortemente seguito questa politica finanziando un gran numero di percorsi all’interno di una regione varia e ricca di differenze geologiche e ambientali. Qui troverete tutte le informazioni sui percorsi di via ferrata del dipartimento.

Le vie cordate del Verdon

Nelle gole del Verdon la situazione è diversa: ci troviamo in un parco Naturale Regionale estremamente preservato e dalla regolamentazione severa. In oltre il Verdon è un luogo storico e mitico dell’arrampicata sportiva che attirano da molti anni arrampicatori da ogni parte del mondo. Per questi motivi non troverete cavi e gradini metallici nei percorsi del Trou du Renard e di Main Morte. I due itinerari sono attrezzati con corde ( da qui il nome “via cordata” ) e tutto il materiale in loco è velocemente removibile. Il comune de La Palud sur Verdon e le numerose guide locali hanno creato i percorsi mescolando l’aspetto tecnico e ludico a quello estetico e spettacolare.

Queste vie cordate offrono una stupenda occasione per uscire dai sentieri battuti e vivere nuove sensazioni!

La tariffa comprende il prestito del materiale tecnico specifico a l’attività: un imbraco, delle longes, un discensore ad otto ed un casco.

Prenota adesso

Information Covid-19

Reprise de nos activités au 7 juillet 2020


En raison du contexte sanitaire, des mesures imposées par le gouvernement et en accord avec notre syndicat (SNAPEC) nous avons décidé de ne pas proposer de sorties pendant le mois de juin. La distanciation physique et les conditions d’hygiène imposées actuellement nous apparaissent incompatibles avec notre vision de la profession. La proximité avec nos pratiquants durant l’encadrement est une nécessité pour nous. C’est un gage de sécurité et de pédagogie ! De plus, les produits virucides recommandés pour désinfecter le matériel sont très nocifs pour les rivières et la faune qui y vit, nous ne voulons pas y avoir recours. 
Toute l’équipe se prépare pour vous accueillir dès le mois de juillet, lorsque de meilleurs conditions seront réunies pour partager des bons moments ensemble. En attendant nous restons à votre disposition pour prendre vos réservations et répondre à toutes vos questions.

A bientôt. Franck et Marco