Skip to content

Canyon Bas Jabron

Il canyon del Bas-Jabron si trova un pò più a valle lungo lo stesso fiume del canyon del Haut-Jabron.

Questo magnifico percorso è ideale per scoprire il canyoning. La temperatura dell’acqua è molto piacevole, tra i 14° ed i 18°.

La maggior parte degli ostacoli sono aggirabili.

Troverete belle gole rocciose magnificamente scolpite dall’acqua dove grandi vasche si susseguono in maniera continua.

Un percorso ideale per le famiglie ed i più piccoli.

Il luogo d’appuntamento si trova a venti minuti da Castellane vicino a Trigance ed il suo magnifico castello. Dal parcheggio sono sufficienti due minuti per raggiungere il bordo del fiume dove ci vestiremo con il materiale tecnico necessario.

Una breve zona di grossi massi calcarei ci porta ai primi tuffi, ognuno dei quali possibile da altezze diverse. Attraversiamo a nuoto alcuni lunghi corridoi di roccia e quando le pareti rocciose si chiudono intorno a noi, raggiungiamo una breve ma divertente calata su corda.

In seguito la discesa continua attraverso alcuni sorprendenti passaggi sotterranei, un divertente labirinto di tronchi e massi che si apre sull’ultima grande vasca del canyon. Da qui una decina di minuti di cammino ci riportano al parcheggio.

 

Se questa avventura vi ha avvicinati al mondo del canyoning, vi consigliamo di scoprire il canyon di Cramassouri e il canyon di Haut-Jabron.

Caratteristiche

  • Livello : debuttanti
  • Durata dell'attività: 2h00
  • Durata totale: 2h30
  • Accesso: 1 minuto
  • Ritorno: 10 minuti
  • A partire da: 7 anni
  • Tuffo obbligatorio: nessuno
  • Calata obbligatoria : nessuna
40 € a persona
Play Video

Informations complémentaires

Informazioni generali

Il termine Jabron deriva da una base pre-celtica che stava ad indicare i torrenti di montagna. Il percorso del Bas-Jabron si trova sul territorio di Trigance, nel dipartimento del Var. Il Jabron confluisce nel Verdon a livello del ponte di Carajuan, in vicinanza del “Point Sublime”.Di aspetto piuttosto aperto e tranquillo, il fiume ha scavato lungo la sua discesa due massicci calcarei creando i due canyon che conosciamo: l’Haut-Jabron e il Bas-Jabron. Quest’ultimo misura circa 700 metri e disegna una grande curva, motivo della breve durata del sentiero di ritorno.

Caratteristiche verticali

Tra i percorsi di canyoning vicini a Castellane, questo è quello a presentare un minor dislivello. Per questo il percorso presenta ostacoli mai impressionanti, ma una successione di piccole cascate che permettono numerosi tuffi. La cascata più alta misura 5 metri. Quando il livello dell’acqua lo permette i più temerari possono mettersi alla prova con un bel tuffo, altrimenti ci aspetta una divertente calata su corda. Un ostacolo ideale per iniziarsi a questa tecnica e all’utilizzo del materiale.

Caratteristiche acquatiche

La portata di questo fiume è molto variabile. Spesso secco a partire da luglio, può succedere di frequentarlo tutta l’estate in caso di stagioni particolarmente piovose. Quando è in condizione, le vasche permettono di tuffarsi in tutta sicurezza e presentano belle parti di nuoto. A primavera, dobbiamo prestare particolare attenzione ad alcuni sifoni che si formano lungo il percorso.La temperatura dell’acqua è molto piacevole, vista la natura aperta e soleggiata del percorso.

“Engagement”

Bas-Jabron è molto aperto ed in caso di cattivo tempo permette di uscire dall’acqua ad ogni momento. La zona più incassata si trova a metà percorso e misura un centinaio di metri. L’aspetto pacifico e accogliente del luogo rende questo percorso ideale per una prima esperienza e particolarmente raccomandato per i più piccoli.

Prenota adesso

Information Covid-19

Reprise de nos activités au 7 juillet 2020


En raison du contexte sanitaire, des mesures imposées par le gouvernement et en accord avec notre syndicat (SNAPEC) nous avons décidé de ne pas proposer de sorties pendant le mois de juin. La distanciation physique et les conditions d’hygiène imposées actuellement nous apparaissent incompatibles avec notre vision de la profession. La proximité avec nos pratiquants durant l’encadrement est une nécessité pour nous. C’est un gage de sécurité et de pédagogie ! De plus, les produits virucides recommandés pour désinfecter le matériel sont très nocifs pour les rivières et la faune qui y vit, nous ne voulons pas y avoir recours. 
Toute l’équipe se prépare pour vous accueillir dès le mois de juillet, lorsque de meilleurs conditions seront réunies pour partager des bons moments ensemble. En attendant nous restons à votre disposition pour prendre vos réservations et répondre à toutes vos questions.

A bientôt. Franck et Marco