Skip to content

Canyoning Saint Auban

Saint-Auban è il primo canyon che pratichiamo sul fiume Estéron. Questo magnifico percorso è composto da una successione continua di cascate di diversa altezza e belle vasche. Uno tra i percorsi più acquatici che proponiamo. Troviamo numerose parti di nuoto, tanti tuffi, alcuni piccoli toboga ed alcuni passaggi su corda. Questo percorso è riservato ad un pubblico temerario ed a proprio agio con l’acqua. 

 

Canyon tra i più facilmente raggiungibili. Il luogo di appuntamento si trova proprio sul parcheggio all’ingresso della gola di S Saint-Auban. Qui ci attrezzeremo con il materiale tecnico necessario alla discesa canyon prima di organizzare una navetta con i veicoli per la fine dell’attività. 

Pochi passi e saremo rapidamente circondati da alte pareti di roccia: benvenuti nel canyon di Saint-Auban. Le varie informazioni sulla sicurezza vengono dati sul bordo del fiume, prima di immergersi nelle fresche e limpide acque. Un primo toboga segna l’inizio della discesa. Una successione di cascate ci conduce al tuffo più alto, un bel sei metri con arrivo in una bella vasca profonda. Segue una serie di toboga super divertenti fino alla grande cascata centrale. Varie possibilità permettono di superare l’ostacolo davanti a noi, vi lasciamo la sorpresa di scoprire quale sarà la vostra! Un ultima parte con alcuni passaggi su corda e qualche bella nuotata ci porta all’ultimo tuffo dove potrete tentare le acrobazie più spericolate.

Se questa mezza giornata di canyoning vi è piaciuta, provate i nostri percorsi alla giornata come il canyon di Riolan.

Caratteristiche

50 € a persona
Play Video

Informations complémentaires

Informazioni generali

Informazioni generali

Il villaggio di Saint-Auban si trova nel parco naturale regionale delle  Préalpes d’Azur, al confine con il parco naturale regionale del Verdon. Arrivando al villaggio è impossibile non notare la grande barra rocciosa che lo contorna, qui si trova il canyon di Saint-Auban. Questo massiccio calcareo è il primo che l’Estéron ha scavato e scolpito durante la sua discesa verso il mediterraneo. Le alte falesie rocciose fanno da contorno al percorso sino alla sua fine. La strada, che domina il canyon in riva sinistra permette di vedere quasi tutto il percorso. Partendo da Castellane bisogna contare trenta minuti d’auto attraverso campi e foreste. Da Nizza un’ora di strada.

Caratteristiche verticali

Con duecento metri di dislivello su un chilometro di lunghezza, è facile immaginare che la discesa sarà movimentata. Una successione continua di cascate si concatena e il ritmo resta intenso sino alla fine. Il percorso offre numerosi giochi acquatici, vari tuffi e toboga, alcuni passaggi sotterranei e tante sorprese. La successione di vasche sospese  che troviamo a metà percorso offre la possibilità di installare una lunga ed emozionante zipline di quaranta metri al di sopra dell’acqua.

Caratteristiche acquatiche

La portata di questo fiume è sempre importante. Da notare che la discesa è possibile solo con il livello più basso del corso d’acqua, a causa di numerosi passaggi che diventano pericolosi con più acqua. Essere particolarmente vigili rispetto  alla meteo è qui ancora più obbligatorio. La prossimità con la sorgente fa sì che in caso di violenti temporali la portata aumenti in maniera considerevole in tempi brevi. Praticato in condizioni ottimali, questo canyon risulta estremamente divertente ed uno tra i più amati dai nostri clienti.

“Engagement”

Nonostante l’aspetto estremamente incassato ed inaccessibile, il canyon offre numerose vie di fuga e possibilità di uscire dal letto del fiume. Due punti di uscita permettono di raggiungere la strada in pochi minuti di cammino. Eppure all’interno del canyon l’impressione di isolamento è ampliata dal forte rumore del fiume e ci troviamo completamente coinvolti ed assorbiti da questo mondo minerale ed acquatico.

Prenota adesso