Skip to content

Val d'Angouire

Questo canyon eccezionale è praticabile solo ad inizio stagione, quando l’acqua è ancora presente. Prima della grande affluenza turistica estiva, potremo godere della calma e tranquillità di un percorso mai troppo frequentato. Scoprirete un percorso splendido e selvaggio all’interno di un contesto ambientale meraviglioso fatto di vegetazione lussureggiante ed acque limpide. Vi proponiamo una giornata sportiva e ricca di scoperte con il canyon di Val d’Angouire.

Partendo da Moustier-Sainte-Marie, ci aspetta una bella camminata per iniziare l’avventura. Attraverso l’antica via romana arriveremo sulle alture di Moustier-Sainte-Marie, dove potremo ammirare uno straordinario panorama sul lago di Sainte-Croix, i pianori di  Valensole, e lontano intuire il profilo del Mont Ventoux. Una pausa picnic sui prati vicino alla partenza del percorso ci permette di recuperare fiato ed energie per les quattro ore di discesa che ci aspettano. Il canyon risulta vario e divertente, offre varie calate su corda, alcuni tuffi e zone di nuoto e cammino si alternano piacevolmente. La portata calma del fiume rendono il carattere acquatico della discesa sempre gradevole ed abbordabile.  Le calate su corda si succedono in maniera progressiva, sino alla grande cascata di venti metri, unica via d’accesso ad una cavità meravigliosa.

La discesa si svolge ad un ritmo piacevole che vi lascerà il tempo di godere del meraviglioso paesaggio. Un bel tuffo ed un ultima calata ci conducono ad una tranquilla parte di cammino sino al sentiero che ci riporterà al parcheggio di partenza. Una bella giornata!

Se avete amato Val d’Angouire, allora vi consigliamo di continuare con il canyon di  Riolan.


Caratteristiche

  • Livello: sportivo
  • Durata dell'attività: 4h00
  • Durata totale: 6h00
  • Accesso: 1h30
  • Ritorno: 30 minuti
  • A partire da: 14 anni
  • Tuffo obbligatorio: 3 metri
  • Calata obbligatoria: 15 metri
70 € a persona
Play Video

Informations complémentaires

Informazioni generali

Da Castellane, dobbiamo attraversare le gole del Verdon sino al lago di Sainte-Croix dove si trova il caratteristico villaggio di Moustiers Sainte-Marie. Spesso praticabile con buone condizioni in primavera vi consigliamo questo percorso per la sua bellezza e l’ambiente solare e luminoso. L’acqua turchese e le concrezioni di tufo aggiungono un tocco esotico all’ambientazione. Con una lunghezza di 2, 3 chilometri ed un lungo sentiero di accesso, sarà importante prevedere un abbondante picnic.

Caratteristiche verticali

I 220 metri di dislivello negativo sono ripartiti in maniera piuttosto omogenea sulla lunghezza del percorso. La progressione è intensa e ritmata sino alla fine della discesa. L’accesso ad alcune calate richiede l’installazione di mancorrenti per garantire la piena sicurezza. Il canyon è stato ri-attrezzato nel maggio del 2018 e permette una  progressione nell’attivo con alcune calate sotto cascata.

Caratteristiche acquatiche

La sorgente si trova a qualche chilometro dalla partenza del  canyon, La portata è modesta ed ogni estate il fiume si secca, purtroppo per tutti gli appassionati di canyoning. La portata modesta ed il carattere solare del fiume rendono la temperatura dell’acqua piacevole, intorno i 18°. Una caratteristica rara per un canyon di inizio stagione. Le zone di nuoto si limitano alle sole uscite dalle vasche.

“Engagement”

La discesa di Val d’Angouire vi promette una bella e piena giornata sportiva. L’atmosfera accogliente e calorosa è ideale per un’iniziazione completa al canyoning, a patto di essere in ottima forma fisica. Le varie parti incassate del percorso non sono mai troppo lunghe e permettono di mettersi al riparo velocemente in caso di piena.

Prenota adesso

Information Covid-19

Reprise de nos activités au 7 juillet 2020


En raison du contexte sanitaire, des mesures imposées par le gouvernement et en accord avec notre syndicat (SNAPEC) nous avons décidé de ne pas proposer de sorties pendant le mois de juin. La distanciation physique et les conditions d’hygiène imposées actuellement nous apparaissent incompatibles avec notre vision de la profession. La proximité avec nos pratiquants durant l’encadrement est une nécessité pour nous. C’est un gage de sécurité et de pédagogie ! De plus, les produits virucides recommandés pour désinfecter le matériel sont très nocifs pour les rivières et la faune qui y vit, nous ne voulons pas y avoir recours. 
Toute l’équipe se prépare pour vous accueillir dès le mois de juillet, lorsque de meilleurs conditions seront réunies pour partager des bons moments ensemble. En attendant nous restons à votre disposition pour prendre vos réservations et répondre à toutes vos questions.

A bientôt. Franck et Marco